Sei in: Home » Articoli

Cessione del credito e conservazione dei diritti di prelazione

Poiché la finalità perseguita dall'art. 1263 c.c. è quella di far subentrare il cessionario nell?integrale situazione creditoria ceduta ed essendo la prededuzione una qualità del credito riconosciuta ad esso dalla legge (analogamente a quanto previsto per la prelazione), deve ritenersi che il credito originariamente prededotto, ove venga ceduto, non perda tale natura e vada quindi ammesso al passivo con tale rango.
Nella decisione
(06/12/2005 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
» Avvocati: polizze assicurative da adeguare entro l'11 ottobre
In evidenza oggi
Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metriCiclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospettoMulta di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF