Sei in: Home » Articoli

E' attiva la newsletter dell'Osservatorio con registrazione gratuita degli utenti

Sin dal mese di aprile del 2003 l'Osservatorio garantisce un servizio di informazione qualificata con aggiornamenti e materiale di interesse giuridico e normativo. Il costante aumento dei visitatori oltre al crescente numero di pagine visitate ci ha stimolato a predisporre nuovi servizi quali la newsletter, il forum ed i calcoli previdenziali. Per ricevere le notizie direttamente nella propria casella e-mail è necessario registrarsi seguendo le semplici istruzioni indicate nella "Community" dell'Osservatorio. Il "Forum Previdenziale" è l'altro strumento che riteniamo sia di interesse per i nostri utenti. L'accesso al Forum sarà destinato agli utenti registrati e consentirà di intervenire o porre quesiti di natura previdenziale, assistenziale e del lavoro. Sia gli esperti dell'osservatorio che gli utenti stessi potranno intervenire scambiando pareri e opinioni reciproche. Il "Forum Previdenziale" è in fase di allestimento e sarà strutturato in base alle esigenze dei navigatori. La sezione "Calcoli Previdenziali" farà parte dei servizi a carattere professionale proposti dal nostro portale. Tuttavia gli utenti registrati potranno accedere con una password dimostrativa di utilizzo (di alcuni giorni) e verificare di persona le notevoli potenzialità di questo strumento. L'attivazione di questi servizi sarà prontamente comunicata nella newsletter dove saranno contenuti gli estremi per poter accedere a tali servizi in fase dimostrativa.
Ricordiamo inoltre che l'Osservatorio dispone di una "Redazione Virtuale" aperta ai professionisti (avvocati, magistrati, notai, ecc..) che desiderano pubblicare o commentare materiale giuridico o normativo. (Dott. Ludovico Adalberto De Grigiis) LaPrevidenza.it
Redazione de LaPrevidenza.it
(14/11/2005 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF