Sei in: Home » Articoli

Lesioni personali e danno morale: i diritti dei prossimi congiunti.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione (Sentenza n.9556 del 1/7/2002) hanno riconosciuto la risarcibilità del danno morale ai prossimi congiunti di chi abbia subito lesioni personali a causa di un fatto illecito che costituisce reato. I Giudici della Corte hanno evidenziato che tale danno (che deve essere concretamente accertato con riferimento al reale legame affettivo con la vittima ), trova causa immediata e diretta nel fatto dannoso, in conformità a quanto previsto dall?art. 1223 del codice civile, cosicché il congiunto ha diritto ad agire ?iure proprio? contro il responsabile.
(03/07/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Vitalizi parlamentari: verso l'addioVitalizi parlamentari: verso l'addio
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF