Obbligazioni solidali: effetti della transazione col debitore solidale.

Può accadere che nel giudizio in cui sono convenuti, per il risarcimento del danno, due responsabili solidali dell?evento lesivo, l?attore ottenga in via transattiva da uno di loro un risarcimento parziale. In questo caso, non sarà più possibile chiedere all'altro convenuto il risarcimento integrale, ma solo nella misura ridotta della percentuale corrispondente alla quota transatta. Lo ha affermato la sentenza n. 7212/02 della Sezione Lavoro della Corte di Cassazione precisando che la ?relativa domanda, originariamente formulata in termini di richiesta di condanna dei convenuti al risarcimento "pro quota", dopo l'intervenuta transazione deve essere interpretata, in conformità con il suddetto principio, come rinuncia alla solidarietà tra i due debitori per l'intero e limitazione della pretesa alla condanna del soggetto rimasto in giudizio al pagamento della sola parte dell'obbligazione che a lui avrebbe fatto carico nei rapporti interni con l'altro condebitore?.
Print Friendly and PDF
newsletter
(03/07/2002 - Marina Demaria) CommentiUltimi commentiCita nel tuo sito
Le più lette:
» Gli avvocati sono davvero così bravi anche a letto?
» Qualche volta è anche lei a dover mantenere l'ex marito!
» La compiuta giacenza
» Pignoramento: il giudice può chiuderlo anche dopo un'asta
» Negoziazione assistita: no a due avvocati dello stesso studio

Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus

Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin