Sei in: Home » Articoli

Le notifiche alle persone irreperibili nel processo civile

La Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 8753/2005) ha stabilito che in tema di notificazioni a persona irreperibile, l'art. 140 cod. proc. civ. non richiede che sia indicato il nominativo dell'incaricato del Comune preposto alla ricezione degli atti, essendo al riguardo sufficiente l'attestazione dell'ufficiale giudiziario nella relata di notifica di avere effettuato il deposito della copia dell'atto notificato nella casa comunale.
(14/09/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF