Sei in: Home » Articoli

La Previdenza complementare

La previdenza complementare, nata negli anni Novanta, (Decreto legislativo 21 aprile 1993, n.124 - Disciplina delle forme pensionistiche complementari, a norma dell'articolo 3, comma 1, lettera v), della legge 23 ottobre 1992, n.421) come forma di protezione aggiuntiva a quella del regime pubblico obbligatorio e a contenimento della spesa pubblica è rivolta a tutti i lavoratori, sia dipendenti che autonomi (art. 2 decreto legislativo n. 124/93), si distingue dalla previdenza di base fondata sul principio della ?ripartizione? in base al quale i lavoratori attivi provvedono con il versamento della contribuzione all?assicurazione obbligatoria ad assicurare ai lavoratori non più in età da lavoro e già in pensione la prestazione pensionistica, in quanto basata ?su principio della capitalizzazione? ?Il principio della capitalizzazione configura sistemi pensionistici tali che ognuno costituisce per sé una posizione pensionistica, versando risparmio con finalità previdenziale ad un soggetto che ne cura una gestione di lungo periodo ?(il tal senso Mario Bessone) Si ringrazia l'Avv. Maio, avvocatura Inps.
(Articolo di Ilario Maio, avvocatura Inps)
(16/08/2005 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figliUsucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
Avvocati: ne resteranno solo 100milaAvvocati: ne resteranno solo 100mila
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo