Sei in: Home » Articoli

11/07/2005 - Handicap: congedi al fratello o sorella convivente

Anche il fratello o la sorella convivente con soggetto con handicap in situazione di gravità può fruire del congedo parentale, nell?ipotesi in cui i genitori siano impossibilitati a provvedere all?assistenza del figlio handicappato perché totalmente inabili. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 233 del 16 giugno 2005, dichiarando l?illegittimità costituzionale del?art. 42, comma 5, del Dlgs n. 51/2001 (Testo unico sulla tutela e il sostegno della maternità e paternità), che irragionevolmente limita il congedo in capo ai fratelli e alle sorelle del soggetto handicappato al solo caso di scomparsa dei genitori, così non estendendo la tutela al caso di genitori impossibilitati a provvedere al figlio handicappato.
(Corte Costituzionale, sentenza 16 giugno 2005 n° 233 )
(09/08/2005 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolo online e il calcolo manuale
» La domanda riconvenzionale nel giudizio ordinario
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Tar Milano: Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratisTar Milano: Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
Isee: i Caf sospendono il servizio dal 15 maggioIsee: i Caf sospendono il servizio dal 15 maggio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF