Sei in: Home » Articoli

Reclamo in sede cautelare e tutela della ditta e del marchio

L'art. 245 dei d.lgs n. 30/2005 devolve alla cognizione del giudice specializzato le procedure di reclamo e le cause di merito iniziate dopo l'entrata in vigore del codice [della proprietÓ industriale] anche se riguardano misure cautelari concesse secondo le norme precedentemente in vigore. L?art. 22 del mediamo decreto leglislativo, nel sancire il principio della ?unitarietÓ dei segni distintivi?, include espressamente entro la sua previsione anche l?insegna, per cui non possono esservi dubbi sul fatto che la competenza a decidere del reclamo avverso provvedimento cautelare avente ad oggetto l?uso dell?insegna, spetti alla Sezione Specializzata del Tribunale di Milano.
Nella decisione
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/07/2005 - www.ilcaso.it)
Le pi¨ lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'Ŕ dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietÓ
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione Ŕ abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio Ŕ stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF