Sei in: Home » Articoli

Cassazione: tutela giuridica del convivente more uxorio

Il convivente more uxorio che chiede il risarcimento dei danni derivatigli a causa della lesione materiale cagionata alla persona con cui convive dalla condotta illecita del terzo, "deve dimostrare l?esistenza e la portata dell'equilibrio affettivo ? patrimoniale instaurato con la medesima". E' quanto hanno di recente affermato i giudici della Corte (Sent. n.8976/05) precisando che "per poter essere ravvisato il vulnus ingiusto a tale stato di fatto, deve essere dimostrata l?esistenza e la durata di una comunanza di vita e di affetti, con vicendevole assistenza materiale e morale". Non Ŕ infatti sufficiente a tal fine, continuano sempre i giudici della Corte, "la prova di una relazione amorosa, per quanto possa esser caratterizzata da serietÓ di impegno e regolaritÓ di frequentazione nel tempo, perchŔ soltanto la prova della assimilabilitÓ della convivenza di fatto a quella stabilita dal legislatore per i coniugi pu˛ legittimare la richiesta di analoga tutela giuridica di fronte ai terzi".
(07/06/2005 - Avv.Francesca Romanelli)
Le pi¨ lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Condominio: il condizionatore voluminoso va rimosso
» Divorzio: niente assegno per chi guadagna pi¨ di mille euro
» Video e foto sui social all'insaputa di chi Ŕ ripreso? Ora si rischia il carcere
» Licenziamento anche per l'assenza di pochi minuti
In evidenza oggi
Avvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisiAvvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF