Sei in: Home » Articoli

Convegno: Fare impresa per gli stranieri in Italia

Il 21 maggio 2005 alle ore 9 presso il Centro Congressi in Via dell?Arcoveggio 49/5 Bologna si terrà un convegno dal titolo ?Fare impresa per gli stranieri in italia? Il fenomeno dell?immigrazione, intracomunitaria ed extracomunitaria sta diventando sempre più rilevante e complesso.
Se fino a ieri la percentuale maggiore di immigrati era costituita da dipendenti (soprattutto nel campo dell?edilizia o dell?agricoltura, per quanto riguarda gli uomini e in quello delle attività assistenziali come colf e badanti, per le donne) oggi assistiamo sempre più frequentemente alla costituzione di imprese, prevalentemente di piccole dimensioni, ma anche medie, gestite da immigrati.
Tale fenomeno, pensiamo sia da favorire perché è assoluto interesse della comunità nazionale che questi stranieri esprimano operando il meglio delle proprie capacità, contribuendo a creare ricchezza e lavoro.
Il problema diventa allora assistere adeguatamente questi immigrati regolari, che desiderano operare legalmente, ma che spesso debbono affrontare problemi enormi, a partire da quello più banale e legato alla lingua, per finire a quello dell?interpretazione delle norme e della legislazione a cui la costituzione e gestione di una attività imprenditoriale è subordinata.
Per affrontare questi problemi l?associazione ?Cittadini del Mondo?, assieme a Federimmigrati, C.E.SE. - Consorzio Europeo Servizi, Comitato per i Diritti Civili dell?Imprenditore e ANIMI hanno promosso questo incontro a cui hanno aderito le maggiori associazioni imprenditoriali straniere ed italiane. L?evento sarà animato da autorevoli relatori e porterà la testimonianza di diversi imprenditori stranieri che operano in Italia.
Emil Banca Credito Cooperativo sponsorizza l?iniziativa. (Avv. Mario Pavone).
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/05/2005 - Mario Pavone)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF