Sei in: Home » Articoli

Cassazione: lavoratore cade in depressione per turni troppo stressanti? L'azienda deve risarcire il danno biologico

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (Sent. n. 9353/2005) ha stabilito che chi soffre di depressione, causata dalle condizioni stressanti in cui lavora, ha diritto a essere risarcito dall'azienda. I Giudici del Palazzaccio hanno precisato che l'obbligo di tutela delle condizioni di lavoro e la tutela alla salute, quale bene primario e garantito dalla stessa Costituzione, prevalgono rispetto sia alla mera osservanza delle condizioni del contratto (individuale e/o collettivo che regolano le modalitÓ di lavoro del lavoratore) sia alle esigenze organizzative del datore di lavoro stesso. Con questa decisione la Corte, respingendo il ricorso presentato da un'azienda, ha condannato la stessa al risarcimento del danno morale in favore del proprio dipendente per la depressione nella quale era caduto a causa dei turni troppo stressanti.
(31/05/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Divorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6milaDivorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
Corte Ue: i vaccini possono provocare malattieCorte Ue: i vaccini possono provocare malattie
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale Ŕ legge
Le novitÓ e il testo