Sei in: Home » Articoli

Consulta: equiparazione del trattamento sanzionatorio per le offese arrecate alle diverse religioni

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 168 dello scorso 29 aprile, ha sancito l?illegittimità costituzionale dell'art. 403 c.p., nella parte in cui prevede, per le offese alla religione cattolica mediante vilipendio di chi la professa o di un ministro del culto, una pena superiore rispetto a quella stabilita dall'art. 406 c.p. per le offese alle altre religioni. Con questa pronuncia, la Consulta ha così riaffermato le esigenze costituzionali di eguale protezione del sentimento religioso che sottostanno appunto alla equiparazione del trattamento sanzionatorio per le offese recate sia alla religione cattolica, sia alle altre confessioni religiose.
(09/05/2005 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Gli elementi del reato
» Il reato
» Il reato permanente
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
In evidenza oggi
Animali: in arrivo pene più severe per chi li maltrattaAnimali: in arrivo pene più severe per chi li maltratta
Decreto ingiuntivo: quando si prescrive?Decreto ingiuntivo: quando si prescrive?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF