Sei in: Home » Articoli

Privacy: questionari a scuola e garanzie per i alunni e genitori

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 11/24 aprile 2005) ha reso noto di aver bloccato alcuni risultati di una ricerca universitaria svolta da una scuola elementare e riportati in una tesi di laurea in via di pubblicazione per trattamento illecito di dati personali. Il Garante ha precisato che il provvedimento in questione riguardava le informazioni personali, in alcuni casi anche sensibili, raccolte tramite questionari sottoposti ad alcuni alunni delle elementari o elaborate nelle varie fasi della ricerca, con esclusione dei dati aggregati e anonimi e che, a seguito del provvedimento, l'Università, titolare della ricerca, non ha potuto utilizzare più queste informazioni dovendo limitarsi alla sola conservazione.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/05/2005 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Il giudice può perquisire la borsa dell'avvocato
In evidenza oggi.
Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
Avvocati sans papier: nessuna incompatibilità
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF