Sei in: Home » Articoli

Attraversamento di animale sull?autostrada

Tornando a deliberare, ancora una volta, in materia di insidie stradali, la Corte di Cassazione, con sentenza n.6807 del 13 maggio 2002 ha affermato che in caso di incidente automobilistico causato dall?attraversamento di un animale su un tratto autostradale, l?onere di provare che l?incidente poteva essere evitato con una diversa condotta di quida grava sull?ente proprietario o concessionario dell?autostrada. Per converso, sul danneggiato incombe l?onere di dimostrare l?esistenza di una situazione di insidia sia in relazione alla visibilità o meno dell'animale (elemento oggettivo dell'insidia) sia in relazione alla prevedibilità della sua presenza (elemento soggettivo.
Leggi il testo integrale della sentenza (su Eius.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(10/06/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
» Divorzio: le tre vie per dirsi addio
» Whatsapp può spiare le chat private: l'allarme degli esperti
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF