Sei in: Home » Articoli

Attraversamento di animale sull?autostrada

Tornando a deliberare, ancora una volta, in materia di insidie stradali, la Corte di Cassazione, con sentenza n.6807 del 13 maggio 2002 ha affermato che in caso di incidente automobilistico causato dall?attraversamento di un animale su un tratto autostradale, l?onere di provare che l?incidente poteva essere evitato con una diversa condotta di quida grava sull?ente proprietario o concessionario dell?autostrada. Per converso, sul danneggiato incombe l?onere di dimostrare l?esistenza di una situazione di insidia sia in relazione alla visibilitÓ o meno dell'animale (elemento oggettivo dell'insidia) sia in relazione alla prevedibilitÓ della sua presenza (elemento soggettivo.
Leggi il testo integrale della sentenza (su Eius.it)
(10/06/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietÓ post-coniugale
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Tasso di mora usurario: conversione del mutuo oneroso in gratuito
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
In evidenza oggi
Cellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novitÓ in arrivoCellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novitÓ in arrivo
Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercatoSinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF