Sei in: Home » Articoli

Governo: Modificata la disciplina sulla contumacia

Nella seduta dello scorso 18 Febbraio, il Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto-Legge recante misure urgenti in materia di impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti di condanna. Tra le maggiori novità del provvedimento rileviamo l'introduzione di un meccanismo per garantire il diritto delle persone condannate in contumacia a ottenere un nuovo processo, limitatamente ai casi nei quali l'imputato non sia stato effettivamente informato del procedimento a suo carico; la modifica degli artt. 157 e 161 del codice di procedura penale al fine di rendere più celeri e sicure le notifiche all'imputato non detenuto che abbia un difensore di fiducia (in questi casi le notificazioni sono eseguite presso i difensori). Naturalmente il provvedimento, dopo la pubblicazione, dovrà essere convertito in Legge dal Parlamento ed è soggetto a modifiche fino al momento della pubblicazione in Gazzetta ufficiale.
Leggi il provvedimento
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/03/2005 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF