Sei in: Home » Articoli

Tribunale CE: Sentenza confusione marchi comunitari denominativi

Con la sentenza in oggetto il Tribunale CE si è pronunciato su un interessante caso nel quale si controverteva sulla eventuale confusione tra i marchi denominativi HOOLIGAN e OLLY GAN. Il Tribunale ha optato per la non confondibilità dei marchi, sulla base di diversi assunti, tra i quali la diversa pronuncia e soprattutto il fatto che il marchio contestato posteriore (hooligan) fosse intrinsecamente basato sul concetto di houligan, conosciuto dai consumatori medi francesi e portoghesi, in particolare a causa del suo uso nel settore calcistico. Mentre i termini dei marchi precedenti non hanno a priori - secondo il Tribunale - alcun significato e fanno riferimento in primo luogo a un nome e a un cognome.
(Tribunale di Primo Grado delle Comunità Europee - Seconda Sezione, Sentenza 1 febbraio 2005: Marchio comunitario ? Procedimento di opposizione ? Domanda di marchio denominativo comunitario HOOLIGAN ? Marchi denominativi precedenti OLLY GAN ? Elementi di fatto o di diritto non presentati all'UAMI ? Ricevibilità ? Rischio di confusione).
Leggi il provvedimento su www.Filodiritto.com
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/02/2005 - www.filodiritto.com)
Le più lette:
» Le mogli devono portare la colazione a letto al marito … ma solo di domenica
» Milleproroghe: approvate le norme sugli avvocati
» Equitalia: nulla la cartella notificata via pec
» Pensioni: cambia l'importo dell'assegno di accompagnamento
» Avvocati: via libera alla rottamazione dei debiti con la Cassa
In evidenza oggi.
Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF