Sei in: Home » Articoli

Locazioni: durata dei contratti per gli immobili ad uso diverso da quello abitativo

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 22129/04, ha affermato che in materia di locazione di immobili urbani adibiti ad uso diverso da quello abitativo, la disciplina del rinnovo alla prima scadenza Ŕ applicabile anche nel caso di previsione di un termine di durata del contratto superiore a quello minimo legale. Sul punto, i Giudici della Corte precisano che la suddetta disciplina vale anche laddove la durata del contratto inizialmente pattuita sia uguale o superiore a quella di dodici anni risultante dalla somma della durata minima legale iniziale e di quella minima di rinnovo.
(10/01/2005 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilitÓ medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi Ŕ ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Avvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisiAvvocatura: professione prestigiosa ma ferita dalla crisi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF