Sei in: Home » Articoli

Legge di conversione del Decreto Legge recante disposizioni urgenti in materia di immigrazione

E' stato convertito in Legge con sostanziali modifiche il Decreto Legge 14 settembre 2004 n. 241 recante Disposizioni urgenti in materia di immigrazione emanato dal Governo a seguito delle sentenze Corte Costituzionale n.222 e n.223 del 15 luglio scorso, che hanno in particolare dichiarato l'illegittimità costituzionale di alcuni punti del Decreto Legislativo 286/1998 in materia di immigrazione. Il provvedimento attribuisce al Giudice di Pace la competenza in materia di convalida della espulsione amministrativa in luogo del Tribunale in composizione monocratica.
Per approfondimenti sul Decreto Legge rinviamo alla lettura del contributo dell'Avv. Mario Pavone: La nuova competenza del giudice di pace in materia di immigrazione. (Legge 12 novembre 2004, n. 271: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 settembre 2004, n. 241, recante disposizioni urgenti in materia di immigrazione - pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 13 novembre 2004, n.267)
Leggi il provvedimento su www.Filodiritto.com
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/11/2004 - www.filodiritto.com)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
» Isee: il software Inps per calcolarlo online
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF