Sei in: Home » Articoli

Corte Giustizia: Sentenza normativa che impone garanzia per la retribuzione minima dei lavoratori

L?art. 5 della Direttiva 96/71/CE, relativa al distacco dei lavoratori nell?ambito di una prestazione di servizi, interpretato alla luce dell?art. 49 CE, non osta a una normativa nazionale secondo la quale un?impresa edile che affida ad un?altra impresa l?esecuzione di lavori di costruzione risponde, in qualità di garante che ha rinunciato al beneficio d?escussione, per gli obblighi di tale impresa o di un subappaltatore relativi al pagamento del salario minimo ad un lavoratore o al pagamento di contributi ad un ente comune alle parti di un contratto collettivo, quando il salario minimo consiste nell?importo che deve essere pagato al lavoratore previa deduzione delle imposte e dei contributi previdenziali e di sostegno del lavoro o dei corrispondenti oneri di sicurezza sociale (salario netto), qualora la suddetta normativa non abbia quale scopo primario la tutela del salario del lavoratore o tale tutela costituisca solo uno scopo secondario di quest'ultima.
In altre parole, secondo la Corte di Giustizia, in quanto uno degli scopi perseguiti dal legislatore nazionale consista nel prevenire una concorrenza sleale da parte delle imprese che retribuiscono i loro dipendenti a un livello inferiore rispetto a quello corrispondente al salario minimo, cosa che spetta al giudice a quo appurare, un tale scopo può essere preso in considerazione quale esigenza imperativa atta a giustificare una restrizione della libera prestazione dei servizi nella misura risponda a ragioni imperative d?interesse generale, qualora tale interesse non sia tutelato da norme cui il prestatore è soggetto nello Stato membro in cui risiede e in quanto siano idonee a garantire il conseguimento dello scopo perseguito e non vadano oltre quanto necessario per il suo raggiungimento. (Corte di Giustizia delle Comunità Europee - Seconda Sezione, Sentenza 12 ottobre 2004: Art. 49 CE ? Restrizioni alla libera prestazione dei servizi ? Imprese del settore edile ? Subappalto ? Obbligo per un'impresa di rendersi garante per la retribuzione minima dei lavoratori alle dipendenze di un subappaltatore).
Leggi il provvedimento su www.Filodiritto.com
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/10/2004 - www.filodiritto.com)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF