Sei in: Home » Articoli

La riforma delle pensioni

Sulla Gazzetta Ufficiale del 21/9/2004 stata pubblicata la legge di riforma del sistema previdenziale che avrà piena attuazione nel 2008. Il provvedimento, stabilisce che fino a quella data ci saranno incentivi economici per coloro che, in possesso dei requisiti per la pensione di anzianità, decidano di continuare l'attività lavorativa. L?obiettivo della legge è duplice: elevare gradualmente l'età pensionabile e sviluppare la previdenza complementare, da affiancare a quella pubblica. In particolare, viene introdotto il beneficio del cd. superbonus per i lavoratori dipendenti del settore privato che hanno maturato o matureranno il diritto alla pensione di anzianità fino al 31 dicembre 2007, ma decidono di continuare a lavorare.
Essi avranno infatti un aumento esentasse in busta paga pari alla contribuzione previdenziale, vale a dire il 32,7% dello stipendio lordo per quasi tutti i lavoratori.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(07/08/2004 - Marina Demaria)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF