Sei in: Home » Articoli

I chiarimenti del Ministro del lavoro sulle nuove agenzie del lavoro

Con circolare n. 30 del 21 luglio 2004 il Ministro del lavoro e delle politiche sociali ha fornito alcuni chiarimenti in merito all'organizzazione e alla disciplina del nuovo mercato del lavoro. In particolare il provvedimento indica quando sono assolti i requisiti di professionalità dei dipendenti delle agenzie per il lavoro di cui devono disporre le singole unità organizzative, fornisce le indicazioni per la redazione del "documento analitico" necessario ai fini dell'autorizzazione, per lo svolgimento dell'attività di "sportello", per l'interconnessione alla Borsa nazionale continua del lavoro e per le comunicazioni a mezzo stampa internet, televisione o altri mezzi di informazione.

(Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Circ. 21/07/2004, n.30, G.U. 04/08/2004, 181)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/09/2004 - www.leggiditalia.it)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF