Sei in: Home » Articoli

Cassazione: parere favorevole all'attribuzione del cognome materno ai figli

La Corte di Cassazione (Sent. 13298/2004) ha avanzato dubbi di incostituzionalità delle norme del Codice Civile che impongono ai figli il cognome del padre. I Giudici del Palazzaccio hanno precisato che è fortemente discriminatorio non consentire ai figli l'attribuzione del cognome della madre e privilegiare esclusivamente il tramandarsi del cognome paterno. La Corte ha infine precisato che i tempi sono maturi affinchè possa essere attribuito ai figli il cognome materno, così come già accade in molti altri Paesi Europei e, sulla base di ciò, ha invitato la Corte Costituzionale affinchè valuti la costituzionalità di tutte le norme in cui si prevede che il figlio legittimo acquisti automaticamente il cognome del padre anche quando vi sia in proposito una diversa volontà dei coniugi.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(06/08/2004 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF