Sei in: Home » Articoli

Consulta: divieto di adozione di maggiorenne in presenza di figli naturali riconosciuti

La Corte Costituzionale, con sentenza dello scorso 20 luglio scorso n. 245, ha dichiarato l?illegittimità costituzionale dell?articolo 291 c.c. che comporta una disparità di trattamento tra figli legittimi e naturali riconosciuti, in pregiudizio dei secondi, relativamente alle adozioni di persona maggiorenne. I Giudici della Consulta hanno precisato che le ragioni di indole morale e patrimoniale, che consentono ai primi di opporsi all?adozione, valgono anche per i figli naturali e di conseguenza, d?ora in poi, l?adozione di maggiorenni non potrà essere pronunciata in presenza di figli naturali riconosciuti dall?adottante, che siano minorenni o, se maggiorenni, non abbiano prestato il necessario consenso.
(25/08/2004 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Divorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6milaDivorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
Corte Ue: i vaccini possono provocare malattieCorte Ue: i vaccini possono provocare malattie
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo