Sei in: Home » Articoli

Previsto il diritto alla pensione di invalidità per gli anoressici

La Corte di Cassazione (Sentenza n.6500/02) ha stabilito che anche gli anoressici hanno diritto alla pensione di invalidità posto che l'anoressia deve considerarsi una malattia grave che comporta avversione al cibo. Nella parte motiva i giudici della Corte osservano che "il deficit intellettivo, la sindrome psico - patologica e l'eccessiva magrezza costituiscono un quadro patologico inemendabile su cui si innestano disturbi del comportamento". Le conseguenze si ripercutono necessariamente anche sulla capacità lavorativa e di svolgimento di un lavoro proficuo e sulle possibilità di recupero dei soggetti e ciò non può non dar luogo a invalidità. La misura di quest'ultima non può che essere determinata in relazione all'effettiva e concreta incidenza che la malattia ha sul corpo e sulla mente degli "sfortunati".
(10/05/2002 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euroBonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF