Sei in: Home » Articoli

Responsabilità solidale nella cessione del contratto di locazione

La terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 10485/2004) ha stabilito che in caso di cessione del contratto di locazione, ai sensi dell'articolo 36 della Legge 392/78, il conduttore cedente risponde solidalmente nei confronti del locatore ceduto, delle obbligazioni scadute successivamente alla cessione, ma anche il conduttore cessionario risponde solidalmente verso il locatore ceduto (salva diversa volontà della parti) delle obbligazioni non adempiute dal cedente. I Giudici di Piazza Cavour hanno altresì precisato che "nel caso di cessione di contratto di locazione, l'obbligo di risarcimento del danno per deterioramento della cosa locata sorge in capo al soggetto che era il conduttore cedente o cessionario al momento in cui il danno si è verificato, se questi non prova che il deterioramento è accaduto per causa a lui non imputabile, salva, poi la responsabilità solidale di entrambi nei confronti del locatore per i motivi già detti.
Ma ciò attiene al rapporto esterno tra i vari conduttori debitori solidali ed il locatore". Infine la Corte ha aggiunto che "nel caso di pluralità di deterioramenti, i due criteri di riparto interni tra i vari debitori solidali possono concorrere, per cui il risarcimento dei danni di cui è certo l'autore sono posti a carico esclusivo dello stesso, mentre il risarcimento dei danni di cui non è certo l'autore (pur essendo certo nel rapporto esterno con il locatore che essi sono stati cagionati nel corso della locazione), è ripartito in parti uguali tra i vari conduttori (obbligati solidalmente nei confronti del locatore)".
Leggi la motivazione della sentenza
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/07/2004 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF