Diventare mediatore europeo con i tirocini a Strasburgo e Bruxelles

Fino al 30 aprile, c'è la possibilità di presentare domanda per partecipare ai tirocini per diventare mediatori europei
European ombudsman
Per chi fosse interessato a una carriera di respiro internazionale farà certo piacere sapere che, fino al 30 aprile, c'è la possibilità di presentare domanda per partecipare ai tirocini per diventare mediatori europei.

Il mediatore europeo è una figura istituzionale che, d'ufficio o sulla base delle denunce dei cittadini o delle imprese dell'UE, indaga sui casi di cattiva amministrazione (ad esempio abuso di potere, inadempimenti, irregolarità procedurali) e di violazione di diritti umani (come disparità di trattamento) da parte dei organi e istituzioni dell'UE.

I requisiti per poter presentare la propria candidatura sono:
- il possesso di un diploma di laurea in Giurisprudenza;
- la conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell'UE e padronanza di una seconda. E' richiesta anche l'approfondita conoscenza della lingua inglese e del francese;
- la cittadinanza europea.

I tirocini hanno inizio due volte l'anno (dal 1° settembre e dal 1° gennaio) e durano dai 4 ai 12 mesi; entro il 30 aprile vanno presentate le domande per i tirocini che avranno inizio dal prossimo 1° settembre.

La sede di lavoro è a Bruxelles o a Strasburgo, a seconda delle esigenze organizzative.


(21/04/2015 - G.C.)
Le più lette:
» Tribunale di Fermo: inammissibili i capitoli di prova se contengono le parole "vero che". Tu cosa pensi?
» Il 'bon ton' degli avvocati
» Guide di diritto penale
» Magistrati: i 5 peggiori vizi che rendono furibondi gli avvocati
» Pensioni: trovato l'accordo. Cosa cambia da gennaio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF