Smart & Start Italia: da oggi la presentazione delle domande per gli incentivi

È arrivato il d-day degli incentivi “Smart & Start Italia” destinati alle startup innovative del territorio nazionale
euro

È arrivato il d-day degli incentivi “Smart & Start Italia” destinati alle startup innovative del territorio nazionale dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 24 settembre scorso.

A partire dalle ore 12:00 di oggi sarà, ufficialmente, attiva la piattaforma informatica per inserire le domande di agevolazione (redatte sugli appositi moduli resi disponibili sul sito Smartstart.invitalia.it e compilati offline) unitamente al business plan, in base alla tipologia di interesse (startup innovativa da costituire o già costituita).

Quello di oggi non sarà un “click day”, ci  tengono a sottolineare gli organizzatori sul sito di Smart & Start Italia perché le domande saranno prese in considerazione in base ai requisiti, anche se a parità degli stessi sarà criterio preferenziale l'ordine di arrivo.

In ogni caso, Invitalia ricorda che il bando resterà aperto fino a esaurimento fondi.

Sono 250 i milioni di euro a disposizione delle imprese nazionali e i progetti supportati spaziano da un importo compreso tra 100mila e 1,5 milioni di euro per sostenere costi di gestione aziendale e spese in beni di investimento.

Le agevolazioni consistono in un mutuo (senza interessi) per un importo pari all'80% (delle spese o dei costi ammissibili) per le startup costituite da giovani, donne o che abbiano tra i soci un dottore di ricerca rientrato dall'estero, e al 70% in tutti gli altri casi.

Per le startup localizzate al Sud e nei territori colpiti dal terremoto de L'Aquila è prevista anche una parte a fondo perduto (circa il 20% del mutuo agevolato ricevuto).

Le startup costituite da meno di un anno, inoltre, potranno usufruire di servizi di tutoraggio in ambito tecnico-gestionale, ai fini di sostegno soprattutto per la fase di avvio.

I progetti dovranno essere avviati successivamente alla presentazione del modulo per le agevolazioni e dovranno essere realizzati entro 2 anni dalla stipula del finanziamento, pena la revoca dell'incentivo ottenuto.

 

Per maggiori info e per scaricare la guida alla compilazione e il manuale utente vai al sito Smartstart.invitalia.it ()

 

Scarica i fac-simili delle domande

  

Fac-simile_società_costituita
Fac-simile_società_non_costituita
(16/02/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Avvocati: da Shakespeare a Oscar Wilde, i più celebri aforismi sul mondo dell'avvocatura
» Avvocati: albi online senza segreti
» Condominio: multe fino a 2.500 euro per chi non adegua i termosifoni
» Padre immaturo? Il figlio va con la madre
» Tribunale degli Animali: gli avvocati a difesa dei "pelosi" dopo il divorzio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF