Salerno: niente smalto e trucco appariscente per le agenti della Municipale! E Tu che ne pensi? Vota il sondaggio

Fra i provvedimenti spesso bizzarri emanati dai Primi cittadini dei comuni italiani, sta facendo discutere una richiesta fatta dal Sindaco di Salerno alle vigilesse
Vigilessa su moto

Fra i provvedimenti spesso bizzarri emanati dai Primi cittadini dei comuni italiani, sta facendo ora discutere la “richiesta”, rivolta a inizio anno dal Sindaco di Salerno alle agenti di Polizia Municipale che ogni giorno fanno rispettare le norme della circolazione stradale nel bel capoluogo campano. 

Come spiegato dalla neocomandante dei Vigili Urbani – Anna Bellobuono – alcuni giorni fa nel corso della riunione della polizia municipale, per “ragioni di decoro” e rispettabilità del corpo di sicurezza, il governatore della città di Salerno ha caldamente sconsigliato l'uso di smalti per unghie, acconciature vistose e make-up pesanti alle poliziotte, invitandole ad adottare un look più sobrio. 

E come era prevedibile, è immediatamente scattata la reazione polemica, affidata alle parole dei rappresentanti sindacali dei vigili. 

Innanzitutto – ha detto Enzo Acconciagioco della Cgil – le vigilesse salernitane già ritengono di far ricorso a un look sobrio, ma per prima cosa ci si dovrebbe occupare dei problemi di incolumità che lamentano i vigili, piuttosto che della loro immagine!

"Questo lede la dignità personale e nulla a che vedere con l'efficienza del lavoro svolto" – ha proseguito lo stesso. 

Sulla stessa linea, il coordinatore della Rsu sindacale del Comune – Angelo De Angelis – che dice: "Pensiamo alla sicurezza e ai rischi che queste donne corrono in strada", non a come si presentano! 

E Tu che ne pensi? È importante per un pubblico ufficiale donna mostrarsi con un look semplice e sobrio mentre esercita le proprie funzioni, oppure no? Vota il sondaggio qui sotto oppure lascia un commento

Il sondaggio è aperto. Vota anche tu.


(19/01/2015 - Mara M.)
Le più lette:
» Avvocati di successo: le sei abilità necessarie
» Il peggior cliente che l'avvocato possa mai sperare di avere…
» Paga il danno da alienazione parentale la mamma che non fa vedere il figlio all'ex
» Risarcimento in libri per la baby squillo dei Parioli
» Avvocati: da Shakespeare a Oscar Wilde, i più celebri aforismi sul mondo dell'avvocatura
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF