Sei in: Home » Articoli

Consiglio di Stato: Decisione esecuzione giudicato in caso di annullamento di concessione edilizia

L?esecuzione di un giudicato d?annullamento di concessione edilizia deve di regola contemplare semplicemente la demolizione del manufatto, salva l?attivazione del concessionario per ricondurlo alla legittimità secondo le indicazioni del giudicato. Qualora si fosse seguita la diversa via, più favorevole al concessionario, di modificare il manufatto, ciò non significa che l?esecuzione debba essere protratta indefinitamente. Il giudicato rimane perciò insensibile a tutte le nuove domande di sanatoria e a tutte le conseguenti impugnazioni del concessionario, le quali potranno semmai regolare i rapporti e le edificazioni future, successive all?avvenuto adeguamento al giudicato.
(Consiglio di Stato - Sezione Quinta Giurisdizionale, Sentenza 29 marzo 2004, n.1632: Concessione edilizia ? Annullamento ? Esecuzione del Giudicato).
Leggi il provvedimento su www.Filodiritto.com
(19/05/2004 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
» Avvocati: polizze assicurative da adeguare entro l'11 ottobre
In evidenza oggi
Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metriCiclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospettoMulta di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF