Aktarer Zaman, il 22enne che fa arrabbiare le grandi compagnie aeree. Svela il trucco per trovare voli a basso costo. Sarà battaglia legale

A soli 22 anni è, in questo momento, il “nemico numero uno” di grandi colossi della navigazione aerea, come United Airlines e il tour operator Orbitz, che lo hanno citato per 75.000 di dollari di dann
aereo volo vacanze

A soli 22 anni è, in questo momento, il “nemico numero uno” di grandi colossi della navigazione aerea, come United Airlines e il tour operator Orbitz, che lo hanno citato per 75.000 di dollari di danni. 

È Aktarer Zaman, giovane nerd newyorkese fondatore di Skiplagged.com, un portale web che permette di trovare i biglietti aerei più economici per una determinata tratta, sfruttando il “trucchetto della città nascosta”

L'intuizione geniale è “piovuta dal cielo” a Zaman un paio di anni fa quando, durante la ricerca di un volo che lo portasse da New York a San Francisco, il giovane scoprì in modo del tutto casuale che avrebbe potuto risparmiare una cifra di non poco conto prenotando un volo New York - Seattle facente scalo a San Francisco, anziché un volo diretto New York - San Francisco. Acquistando il volo New Yotk - Seattle, Zaman avrebbe semplicemente dovuto evitare di imbarcarsi per la seconda destinazione, con il solo inconveniente di dover viaggiare con il bagaglio a mano (le valigie spedite, infatti, finiscono alla meta finale). Ed ecco, sulla base di questo meccanismo, l'idea di creare un sito che aiutasse le persone a risparmiare, sollevandole dalla fatica di ricercare da sé in maniera induttiva le “città nascoste” dei voli con cambi. 

Questo semplice lavoro di ottimizzazione ha però fatto insorgere le compagnie aeree americane e internazionali che, tirando in ballo ragioni di sicurezza (i passeggeri sarebbero in questo modo meno controllabili), hanno gridato alla concorrenza sleale e intimato a Zaman di chiudere immediatamente il sito

Ma il giovane non ci sta a farsi da parte: “Non guadagno niente con il portale, mi limito a far risparmiare le persone attraverso un sistema di prenotazione pubblico” – dice. E ha così dato vita a una colletta virtuale – tramite il sistema del crowdfunding – che gli ha già fruttato 55 mila dollari per sostenere le spese del processo.

(09/01/2015 - Mara M.)
Le più lette:
» Avvocati: da Shakespeare a Oscar Wilde, i più celebri aforismi sul mondo dell'avvocatura
» Avvocati: albi online senza segreti
» Condominio: multe fino a 2.500 euro per chi non adegua i termosifoni
» Padre immaturo? Il figlio va con la madre
» Tribunale degli Animali: gli avvocati a difesa dei "pelosi" dopo il divorzio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF