Sei in: Home » Articoli

SanitÓ: Senato approva DL su emergenze

Via libera del Senato al Decreto legge con interventi urgenti per fronteggiare situazioni di pericolo per la salute pubblica. Il Dl, che istituisce il Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie, e finanzia alcuni progetti di ricerca in collaborazione con gli Usa su tumori, malattie rare e bioterrorismo, prevede anche la modifica del rapporto di lavoro dei medici ospedalieri, con un emendamento presentato in Aula dalla senatrice di Forza Italia Elisabetta Alberti Casellati. Si pone fine all'irreversibilita' della scelta fra pubblico e privato. Entro il mese di novembre di ogni anno, con effetto da gennaio dell'anno successivo, i camici bianchi possono modificare la propria opzione. I medici che rimarranno in esclusiva con il Servizio pubblico, continueranno a ricevere l'indennita' in busta paga.
Tutti, anche chi svolgera' la libera professione in strutture private, potranno ottenere incarichi di dirigenza apicale. Si proroga, inoltre, il tempo definito fino alla firma del prossimo contratto, quando si decidera' la sorte dei medici in 'part-time'. Il decreto, da convertire entro il 30 maggio, passa ora all'esame della Camera.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/05/2004 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
» Catasto: Ŕ gratuita la consultazione delle visure
» Negoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invito
» Arriva il reato di omicidio di identitÓ
» Omicidio stradale: arriva una nuova riforma
In evidenza oggi
Catasto: Ŕ gratuita la consultazione delle visureCatasto: Ŕ gratuita la consultazione delle visure
Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanzaDdl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF