Sei in: Home » Articoli

Marijuana libera in Colorado. Un anno dopo, meno incidenti, meno delitti e più soldi nelle casse dello Stato

Potrebbe diventare un modello per il resto del Mondo il Colorado, uno dei primi Stati USA ad aver legalizzato l'uso anche ricreativo della Marijuana.
Foglie di marijuana

Potrebbe diventare un modello per il resto del Mondo: il Colorado, uno dei primi Stati USA ad aver legalizzato l'uso anche ricreativo della Marijuana

Ad un anno esatto dall'entrata in vigore della normativa liberalizzante, emanata sulla scorta dei risultati del referendum di due anni fa, le statistiche riportano infatti un significativo calo degli incidenti stradali mortali rispetto al 2013 e secondo l'Uniform Crime Reporting del dipartimento di Polizia di Denver anche i crimini violenti e reati contro il patrimonio sono tutt'altro che aumentati nel corso degli ultimi 12 mesi, anzi sembrerebbero diminuiti di oltre il 5%. Effetti positivi che hanno smentito le previsioni catastrofiche dei detrattori della legge, fra cui lo stesso governatore dello Stato – John Hickenlooper – il quale ammette ora senza problemi di aver avuto torto a votare No al referendum del 2012. 

Altro buon esito della legalizzazione dell'erba in Colorado è stata l'entrata nella casse dello Stato di una somma pari a 60.128.757 di dollari, fra tasse, imposte e licenze varie per la produzione e il commercio di cannabis e derivati – una cifra che supera di quasi 30 milioni le aspettative, e che, in base al dettato del Taxpaye's Bill of Rights  (legge che impone la restituzione ai cittadini della quota d'imposte risultata eccedente rispetto all'introito pianificato), determinerà il rientro del surplus nelle tasche degli abitanti del Colorado tra il 2015 e il 2016. 

La notizia giunge a poche settimane di distanza dal voto popolare che nel novembre scorso ha decretato la liberalizzazione della marijuana ad uso ricreativo anche in Oregon, Alaska e nel District of Columbia. 

L'uso dell'erba a scopo terapeutico è invece già legge in oltre 20 Stati USA.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/01/2015 - Mara M.)
Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF