Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

L'Inps sta formando le liste dei nuovi avvocati domiciliatari e sostituti d'udienza. Le domande vanno presentate entro il 10 dicembre

Puoi trovare nel sito dell'INPS (sezione Home - servizi - avvocati domiciliatari) i riferimenti di contatto del supporto tecnico/amministrativo dell'istituto previdenziale
inps id13745

È partita lunedì scorso la procedura per la formazione delle liste dei nuovi avvocati domiciliatari e sostituti d'udienza per l'Inps.

L'ente previdenziale infatti ha pubblicato sul proprio sito l'avviso per acquisire la disponibilità dei professionisti disponibili a svolgere incarichi fiduciari (senza contratti di subordinazione), con compiti di domiciliazione e sostituzione nelle udienze presso gli uffici giudiziari del circondario dei tribunali del territorio nazionale.

Pur passando, tramite avvisi circa l'indicazione dei fabbisogni affissi presso i Tribunali e i Consigli dell'ordine degli avvocati, stavolta la richiesta dell'istituto avverrà in modo esclusivamente telematico, indipendentemente quindi dall'intermediazione dei Consigli dell'ordine, da bandi o concorsi, ma solo sulla base dei requisiti richiesti.

Potranno presentare domanda, solo gli avvocati con anzianità di iscrizione all'albo non inferiore a 3 anni e non superiore a 12 (alla data di presentazione della domanda), con iscrizione al Consiglio dell'ordine di appartenenza e competenza  a trattare le questioni proprie dell'ente in materia di diritto civile, commerciale, lavoro, previdenza e assistenza sociale.

Le domande vanno compilate e presentate direttamente sul sito dell'Inps, previa acquisizione del Pin rilasciato dall'Inps o della carta nazionale dei servizi (CNS), entro e non oltre le ore 24 del 10 dicembre prossimo

Per saperne di più vai puoi trovare nel sito dell'INPS (sezione Home>servizi>avvocati domiciliatari) i riferimenti di contatto del supporto tecnico/amministrativo dell'istituto previdenziale.

(18/11/2014 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» È legale vietare l'accesso alle famiglie con bambini nei ristoranti?
» Addio compenso per l'avvocato poco accorto
» Condominio: acquirente obbligato in solido per cinque anni
» Decreto ingiuntivo: i requisiti per l'opposizione tardiva
» Pec: notifiche valide solo agli indirizzi risultanti da pubblici registri
In evidenza oggi
Decreto vaccini: è leggeDecreto vaccini: è legge
Ombrellone lasciato in spiaggia? Multa e anche reatoOmbrellone lasciato in spiaggia? Multa e anche reato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF