Sei in: Home » Articoli

LSU: determinati i criteri per l'assegnazione delle risorse ai Comuni

Con D.M. 31 marzo 2004 il Ministro del lavoro e delle politiche sociali ha determinato i criteri per l'assegnazione delle risorse di cui all'art. 3 della legge 24 dicembre 2003, n. 350 per stipulare nuove convenzioni per lo svolgimento di attività socialmente utili con i comuni con meno di 50.000 abitanti. Per essere ammessi ai contributi i Comuni devono presentare domanda entro il 16 maggio 2004 indicando il numero di abitanti (che deve essere inferiore a 50.000 abitanti), il numero di soggetti che svolgono attività socialmente utili dal 1° gennaio 1999 o da una data precedente e dichiarando che gli oneri per il pagamento degli assegni non sono a carico di enti diversi dal Comune. Il contributo è pari al 50% dell'assegno spettante ad ogni lavoratore per 3 mesi elevato a 6 nel caso di comuni delle aree depresse.

(Ministero del lavoro e delle politiche sociali, D.M. 31/03/2004, G.U. 16/04/2004, 89)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(21/04/2004 - Media Italia)
Le più lette:
» Designer e architetti: come sfruttare al meglio gli smartphone
» Abusi edilizi: arriva il "condono"
» Addio al genitore collocatario: la prima sentenza del tribunale di Lecce
» Cellulari: dal 12 giugno 4g di Tre a pagamento per tutti, come disattivarlo
» Equitalia cerca avvocati: domande entro il 27 giugno
In evidenza oggi
Vaccini: multe fino a 7.500 euro per i genitori e sospensione della potestàVaccini: multe fino a 7.500 euro per i genitori e sospensione della potestà
Divorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla exDivorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla ex
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF