Sei in: Home » Articoli

Fisco: Il arrivo il 730 precompilato

il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva la norma sulle Semplificazioni Fiscali
Dopo il gran parlare di questi giorni, il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva le norme sulle Semplificazioni Fiscali, tra cui spicca l'arrivo di un modello 730 precompilato dall'Agenzia delle Entrate.

I cittadini interessati saranno soprattutto i lavoratori dipendenti ed i pensionati che già dalla prossima Dichiarazione dei Redditi si vedranno arrivare a casa il 730 precompilato.

Nonostante i tempi brevi per realizzare l'operazione richiesta dal Consiglio dei Ministri, l'Agenzia delle Entrate ha ricevuto precise istruzioni e sarà costretta a fare le ore piccole per garantire la presenza dei moduli compilati con i redditi e delle "poste" di reddito, online entro Aprile 2015.

Le novità della Normativa sulle semplificazioni fiscali non si limitano all'uso di un 730 precompilato ma comprendono diverse misure che riguardano la Dichiarazione di Successione, il Rimborso Iva, le Spese di Rappresentanza, il Bonus Energia, il Vitto e Alloggio ai Professionisti, il Fisco Internazionale e il Forfait per la Pubblicità.

Nel dettaglio, la sperimentazione di un modello 730 precompilato, prevederà all'inizio la presenza dei dati essenziali di ciascun contribuente, ed in particolare i dati acquisiti dall'anagrafe tributaria, i dati rilasciati da terzi soggetti, come banche, assicurazioni ed enti previdenziali. Ad essere utilizzate saranno anche le certificazioni sui sostituti d'imposta quindi i redditi da lavoro e le trattenute dovranno essere comunicati per tempo, per non ricevere una multa da 100 euro a lavoratore.
A partire dal 2016 saranno inseriti nel modulo precompilato anche tutte le spese collegate alla Tessera Sanitaria.

I moduli saranno resi disponibili agli interessati entro il 15 Aprile 2015: il cittadino avrà la possibilità di accettarla, oppure modificarla e rettificarla, da solo o con l'aiuto del Caf o di un professionista abilitato.

Il modulo dovrà comunque essere presentato entro il 7 luglio.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(31/10/2014 - A.V.)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF