Sei in: Home » Articoli

Rimborso IVA entro il 31 Ottobre: le nuove istruzioni

Scade il 31 Ottobre il termine ultimo per richiedere il rimborso IVA o la compensazione del credito IVA infrannuale del 3° trimestre 2014.
agenzia delle entrate fisco
Scade il 31 Ottobre il termine ultimo per richiedere il rimborso IVA o la compensazione del credito IVA infrannuale del 3° trimestre 2014. Il modello IVA TR da presentare è quello approvato dal Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate il 26 Marzo 2014, mentre le istruzioni da seguire per l'invio del modulo sono state aggiornate dal Provvedimento del 19 Settembre 2014 che contiene importanti novità soprattutto riguardo le tipologie dei contribuenti che sono ammessi a richiedere il rimborso IVA in via prioritaria, come i produttori di aeromobili, apparecchi aerospaziali e dispositivi affini.

Richiesta di rimborso IVA infrannuale

Il rimborso o la compensazione del credito IVA può essere richiesta da tutti i contribuenti con Partita Iva che vantino un credito IVA trimestrale superiore a 2.582,28 EUR. Tali soggetti, oltre a possedere tale credito, devono essere in possesso di alcuni requisiti, indicati all'art. 30 comma 3 alle lettere a), b), c), d) ed e del D.P.R. n.633 del 1972.
Sebbene il modello da inviare sia sempre quello del 26/03/2014, le istruzioni di presentazione sono state aggiornate dal Provvedimento del 19/09/2014 che ha introdotto delle categorie di contribuenti a rimborso IVA prioritario: tali contribuenti riceveranno il rimborso entro 3 mesi dalla richiesta.

Chi è ammesso al Rimborso IVA prioritario

Dal 2007 al 2013 erano solo 4 le categorie di contribuenti IVA che erano incluse nel rimborso IVA prioritario ovvero:
  • Subappaltatori edili, in particolar modo coloro che utilizzano la tecnologia del reverse change

  • Attività produttive di zinco, piombo e stagno con codice ATECO 2007 24.43.00

  • Attività di recupero di materiali ferrosi, con particolare riferimento al riciclaggio di cascami e rottami metallici con codice ATECO 2007 38.32.10

  • Produttori di alluminio e semilavorati con codice ATECO 2007 24.42.00

Ad essi,con Decreto MEF del 10/07/2014 si è aggiunta una nuova categoria di contribuenti IVA che potrà richiedere il rimborso IVA prioritario: parliamo dei produttori di aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi, in possesso di codice ATECO 2007 30.30.09.
Questa categoria di contribuenti, presentando il Modello IVA TR entro il 31 Ottobre 2014, dovrà indicare all'interno della casella "Contribuenti ammessi all'erogazione prioritaria del rimborso" il Codice 5: in questo modo potrà essere ottenuto, entro 3 mesi, il credito vantato nei confronti dell'Agenzia delle Entrate.
Vedi anche nel sito dell'agenzia delle Entrate la sezione "Rimborsi"
(23/10/2014 - A.V.)
Le più lette:
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Fermo amministrativo: la giurisdizione
» Obbligare la moglie a discutere è reato
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Violenza donne: rispunta la castrazione chimicaViolenza donne: rispunta la castrazione chimica
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF