Conflitto di interessi: iniziato l'esame alla Camera del ddl. Ecco il testo del DDL in PDF

Dopo mesi di ritardi e polemiche, il ddl sul conflitto di interessi è approdato alla Camera per la discussione.
camera montecitorio deputati senato news12750

Dopo mesi di ritardi e polemiche, il ddl sul conflitto di interessi è approdato alla Camera per la discussione.

La nuova disciplina, riguardante uno degli argomenti più discussi dell'ultimo decennio, punta su un intervento preventivo rispetto a quello prevalentemente successivo dettato dalla normativa vigente (l. n. 215/2004).

Incompatibilità da verificare e risolvere prima dell'assunzione della carica pubblica, in modo da impedire l'adozione o l'omissione di atti in presenza di situazioni di conflitto di interessi; istituzione di un'apposita commissione con compiti preventivi e sanzionatori, composta da membri nominati dal presidente della Repubblica tra persone “di notoria e indiscussa capacità e indipendenza”, sono i pilastri del progetto di legge (A.C. 275-A), che unifica in un unico testo le diverse proposte presentate dai gruppi parlamentari.

Nel ddl c'è spazio anche per le soluzioni: come l'affidamento del patrimonio ad una gestione fiduciaria o la preventiva vendita delle attività patrimoniali con il successivo affido del ricavato alla gestione fiduciaria (il c.d. “blind trust” o fondo cieco, istituto di origine anglosassone).

Permangono, inoltre, rispetto alla normativa vigente, l'obbligo di astensione per i titolari delle cariche di governo dalla partecipazione a decisioni che possano incidere sulla propria situazione patrimoniale, nonché l'obbligo di dichiarazione patrimoniale destinata a far emergere eventuali conflitti di interesse, con la previsione di un elenco tassativo di situazioni e dati da dichiarare, nel rispetto di un timing più serrato.

I destinatari delle nuove norme sono i titolari di cariche governative (presidente del Consiglio, vicepresidente, ministri, sottosegretari) e delle autorità indipendenti, mentre un decreto legislativo ad hoc detterà la disciplina per i titolari di cariche negli enti locali.

Ma i nodi da sciogliere sono ancora molti e i 350 emendamenti al testo rischiano di far tornare il ddl in commissione, rallentando i lavori. 

Progetti di legge N. 275-1059-1832-1969-2339-2652-A (richiesta autorizzazione a riferire oralmente il 7 ottobre 2014). A pag. 7 il testo unificato
Progetto di legge n.275
(26/10/2014 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Il peggior cliente che l'avvocato possa mai sperare di avere…
» Avvocati di successo: le sei abilità necessarie
» Paga il danno da alienazione parentale la mamma che non fa vedere il figlio all'ex
» Le tasse del defunto le pagano gli eredi
» Risarcimento in libri per la baby squillo dei Parioli
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF