Cassazione: Passa col rosso? La multa è nulla se il giallo non dura almeno 3 secondi

semaforo
3 secondi devono bastare per l'automobilista che intende attraversare l'incrocio con il semaforo giallo. E' quanto afferma la Corte di Cassazione (sentenza 1847/2014) spiegando che questo è il tempo necessario per frenare da 50 km orari.

Per questo se il segnale giallo dura più 3 secondi la multa a chi è passato ed ha visto scattare improvvisamente il rosso è legittima.

Del resto la stessa Corte di Cassazione in una precedente decisione (Cassazione penale 37581/2007) aveva messo in guardia gli automobilisti ricordando che è meglio evitare di attraversare un incrocio con il semaforo giallo perché "quel segnale già dovrebbe imporre di arrestare il veicolo".

Vale la pena a questo punto segnalare una sentenza del Giudice di pace di Vignola che appare un pò più "comprensiva" nei confronti dell'automobilista frettoloso.

Si tratta della sentenza n. 273/2008 con cui il Giudice di Pace ha fatto notare come la durata minima del giallo "è determinante ai fini della sicurezza della circolazione" perché deve consentire di arrestare il veicolo in condizioni di sufficiente sicurezza
Al contempo, dato che non sono rinvenibili nell'ordinamento stradale "indicazioni precise circa tale durata minima del "giallo", deve comunque ritenersi che, ai fini della fondatezza della contestazione della violazione di cui all'art. 146, comma 3, c. strad. (attraversamento con semaforo rosso), negli impianti semaforici urbani la durata di accensione della lampada gialla non potrà essere inferiore a 6,13 sec. per le autovetture e 6,64 sec. per i motocicli".
Se la durata è inferiore, conclude il Giudice di Pace, l'attraversamento con il rosso, anche se provato fotograficamente, non è sanzionabile.

Un'altro precedente è quello della quarta sezione del Tribunale di Milano che, occupandosi di un procedimento penale a carico del Sindaco di Segrate, ha stabilito che la durata di quattro secondi del "giallo" al semaforo è legittima. 

Insomma in mancanza di indicazioni normative certe sulla durata del giallo, è sempre meglio fermarsi. Del resto il segnale giallo serve solo per chi sta già impegnando l'incrocio: se si accende bisogna fermarsi ma se il semaforo diventa giallo quando non è più possibile fermarsi allora bisogna affrettarsi ad attraversare l'incrocio.

Sta di fatto che facendo un calcolo strettamente matematico, in media occorrono 4 secondi per attraversare un incrocio. Per questo dovrebbe essere buona pratica per i comuni regolare i tempi minimi a 4 o 5 secondi a loro discrezione.
(02/09/2014 - A.V.)
Le più lette:
» Il 'bon ton' degli avvocati
» Mille cancellieri: il 21 novembre arriva il bando
» Guide di diritto penale
» Divorzio: nuovo compagno? Addio per sempre all'assegno di mantenimento!
» Pensioni: trovato l'accordo. Cosa cambia da gennaio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF