Sei in: Home » Articoli

Giustizia lumaca: Cassazione invita al rispetto standar europei per determinazine risarcimento

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione (Sent. 1340/2004), intervenendo definitivamente sul problema della quantificazione del danno per i cittadini danneggiati dalle lungaggini processuali, hanno precisato che il giudice italiano, nella quantificazione del danno, non può discostarsi dai parametri giurisprudenziali adottati in casi simili dalla Corte Europea dei diritti dell'Uomo di Strasburgo.
Vai al testo della sentenza
(02/04/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere è reato
» Avvocato: niente responsabilità per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimentoSeparazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF