Sei in: Home » Articoli

BRICIOLE DI DIRITTO: Prima settimana di luglio. Questa settimana: dai casi in cui è possibile il divorzio breve, al valore delle dichiarazioni contenute nel CID

briciole martello giustizia
BRICIOLE DI DIRITTO: aggiornamenti flash sulle novità giurisprudenziali della settimana
A cura dell' Avv. Barbara Pirelli

Questa settimana: il divorzio breve e' possibile se uno dei coniugi e' uno straniero; praticare l'attività di prostituta non è un buon motivo per disporre l'espulsione della cittadina straniera dall'Italia; donna morsa da un topo mentre era in albergo, risarcimento per lesioni e per vacanza rovinata.
Ed ancora:  se cado all'interno del supermercato perché il pavimento e' scivoloso posso essere risarcita? Le dichiarazioni contenute nel CID hanno valore di piena prova? Chi notifica il precetto alla controparte senza avvisare il difensore e' passibile di sanzione disciplinare? La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà può essere prodotta in giudizio per fornire una prova?

Qui di seguito 38 "briciole" di sentenze.


1.Tribunale di Lecce:  commette il reato di evasione chi, ristretto agli arresti domiciliari, va dal vicino per chiedere una confezione di salsa di pomodoro.

2.I ponteggi sugli edifici si considerano abusivi se non riportano il marchio di fabbrica.
Oltre a costituire n vero e proprio pericolo per i condomini scatta anche una responsabilità penale della ditta con la conseguente chiusura del cantiere e del blocco dei lavori.
Corte di Cassazione sentenza  n. 27693 del 2014

3.Etilometro.
L'etilometro deve essere tarato al di sotto del tasso alcolemico effettivo.
Quindi, gli organi di polizia lo imposteranno in maniera tale che lo strumento abbia un margine di tolleranza.
Di conseguenza, all'esito del test l'etilometro indicherà un tasso alcolemico inferiore a quello effettivamente rilevato.
Corte di Cassazione sentenza n. 27606 del 2014

4.Insidia stradale.
Anche se la buca sul manto stradale era visibile, il Comune e' stato costretto a risarcire un motociclista, caduto sulla buca, grazie alle dichiarazioni rese da un teste. Un altro centauro presente al sinistro ha confermato che l'avvallamento era profondo; l'amministrazione comunale non è riuscita a fornire la prova del caso fortuito.
 Tribunale di Lecce sentenza n. 2542 del 2014

5.Il genitore obbligato al mantenimento del figlio non può esimersi dal mantenimento giustificando una compensazione per crediti vantati verso la ex moglie.
Infatti, aver anticipato le spese straordinarie per la scuola, lo sport e alcuni corsi non lo esonera dal provvedere al mantenimento.
 Tribunale di Perugia sentenza n. 209 del 2014

6.La multa elevata per guida con telefonino non è valida se non c'è la contestazione immediata dell'infrazione.
Tribunale di Lecce, Dott.  Italo Mirko De Pasquale, sentenza n. 2014 del 22 maggio 2014.(articolo all'interno di Studio Cataldi)

7.Processo Dell'Utri.
La Cassazione ha confermato la sentenza di condanna a 7 anni(concorso esterno in associazione mafiosa)
nei confronti di Marcello dell'Utri perché considerato un soggetto" particolarmente pericoloso".
Il complessivo trattamento sanzionatorio e il diniego delle circostanze attenuanti generiche sono stati giustificati dalla natura del reato commesso, espressivo di particolare pericolosità sociale». 
Corte di Cassazione sentenza n. 28225 del 1 luglio 2014

8.Colloqui all'interno del carcere.
Nel caso di detenuto secondo il regime del 41 bis e' possibile che il colloquio tra il detenuto e suo figlio avvenga senza vetro purché non vi siano altri familiari.
In questi casi l'amministrazione penitenziaria, pur prevedendo disposizioni restrittive, cerca di migliorare o ristabilire le relazioni del recluso; non vi è quindi alcuna violazione Cedu. 
Corte di Cassazione sentenza n. 28250 del 1.7.2014

9.Pass per  invalidi falso.
Se il pass invalidi e' stato contraffatto in maniera grossolana non può essere contestato ne' il falso ne' la truffa aggravata.
E' stato respinto il ricorso del procuratore generale; per entrambe le fattispecie delittuose manca l'elemento psicologico perché il documento contraffatto in maniera grossolana non può tranne in inganno il personale deputato al controllo. 
Corte di Cassazione sentenza n. 28204 del 1.7.2014

10.Prostituzione.
Svolgere l'attività di prostituta per strada non è un motivo sufficiente per chiedere l'espulsione della prostituta straniera.
Quindi, il provvedimento di espulsione emesso dal Questore può essere disapplicato se non ci sono valide motivazioni a sostegno della ritenuta pericolosità sociale.
Corte di Cassazione sentenza n. 28226 del 1.7.2014

Tra moglie e marito.... non mettere la suocera. Eh già se è stata la suocera a far fallire il matrimonio non può chiedersi l'addebito alla moglie infedele.Affido condiviso con collocamento dei figli presso la madre; la fine del matrimonio va quindi imputata all'incompatibilità  di carattere e agli scontri su questioni patrimoniali.
 Corte d'Appello di Ancona sentenza n. 12 del 2014

12.Ascolto del minore.
In un procedimento di divorzio l'ascolto del minore e' obbligatorio solo per i minori che abbiano compiuto dodici anni e l'ascolto e' possibile solo nel giudizio di primo grado.
Nel caso,invece, di minori infradodicenni sarà il giudice a valutare l'opportunità di ascoltarli oppure no, per evitare inutili traumi.
Corte di Cassazione sentenza n. 15143 del 2 luglio 2014

13.Mediazione.
All'incontro con il mediatore devono essere presenti soprattutto le parti per far riprendere il "contatto"; diversamente non è mediazione.
 Tribunale di Bologna ordinanza del 5.6.2014 dott. Pasquale Gianniti

14.Assegnazione della casa:  quando viene meno il diritto del coniuge?
Il Giudice assegna la casa familiare al coniuge collocatario di figli minori o maggiorenni non autonomi economicamente.
Quindi, il presupposto e' che quel coniuge( non comproprietario della casa familiare) conviva con i figli; se il figlio non abita più stabilmente l'immobile( lasciando anche la residenza anagrafica), il coniuge proprietario dell' immobile potrà rivolgersi al giudice per chiedere la revoca del provvedimento di assegnazione.
Principio consolidato e riconfermato recentemente dalla Suprema Corte.
Corte di Cassazione ordinanza n. 13295 del 2014

15.Canna fumaria incompleta.
Nel caso in cui una canna fumaria venga edificata priva della parte terminale, cioè quello che comunemente è definito comignolo,ciò non integra il reato di omissione 
di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina (ex art. 677 c.p.).
Corte di Cassazione sentenza n. 28128 del 30 giugno 2014

16.Rapporti tra banca e cliente.
Se la banca notifica al proprio cliente un decreto ingiuntivo, per uno scoperto sul conto corrente e il cliente propone opposizione, l'istituto di credito per far valere le proprie ragioni deve non solo produrre i singoli estratti conto ma deve anche dimostrare di averli comunicati, di volta in volta, al correntista in modo di consentirgli di contestarli.
Per legge, infatti, il correntista ha tempo 60 giorni, dalla ricezione dell'estratto conto, 
per impugnare gli importi ivi indicati.
Corte di Cassazione ordinanza  n. 14887 del 2014

17.Donna risarcita per essere stata morsa da un topo mentre soggiornava in albergo. E' stato riconosciuto anche il danno da vacanza rovinata sia a lei che al marito.
Tribunale  di Lecce, G.O.T. avv. Giuseppe Quaranta,sentenza n. 3548 del 12 novembre 2013( articolo all'interno di Studio Cataldi)

18.PROCESSO TELEMATICO
 È inammissibile il ricorso per decreto ingiuntivo risultante dalla «scansione di una immagine» - anziché derivante dalla «trasformazione in documento ".pdf"». 
Nel caso di scansione non sono consentite operazioni di selezioni e copia delle parti.
Tribunale di Roma, provvedimento del 9 giugno

19.Rapporti sessuali non voluti.
Se il marito, in due diverse occasioni,costringe la moglie ad avere  rapporti sessuali "forzati" risponde del reato di violenza sessuale ma può essere applicata 
l 'attenuante della minore gravita'
 se gli eventi si inseriscono in un rapporto coniugale caratterizzato da un forte legame affettivo da parte della donna. 
Corte di Cassazione sentenza n. 28421 del 2 luglio 2014

20.Comunicazioni al difensore.
La comunicazione dell 'udienza fatta via PEC e' valida anche se l'avvocato non ha ancora la password. Dunque, la responsabilità della mancata comunicazione ricade sul difensore se non apre la sua email dopo che l'account è stato reso noto al ministero della Giustizia mediante l'Ordine. 
Corte di Cassazione sentenza n. 15070 del 2.7.2014

21.Rapporti di correttezza tra colleghi. 
L 'avvocato che notifica il precetto senza aver informato prima il collega di controparte, dell 'intenzione di procedere per via esecutiva, incorre in una sanzione disciplinare. Lo ha affermato la Suprema Corte ricordando che il codice deontologico impone doveri di colleganza che impongono agli avvocati di collaborare tra loro e di comunicare.
Corte di Cassazione sentenza n. 13797 del 2012

La separazione non può essere addebitata al marito che picchiò la moglie borderline.
Il fallimento del matrimonio e' invece da attribuirsi al rifiuto della donna di sottoporsi alle cure. 
Ovviamente la valutazione deve essere accurata per comprendere quale violazione di uno specifico dovere abbia inciso con efficacia disgregante sulla vita familiare.
 Corte d'Appello di Ancona, sentenza n. 9 del 2014

23.Investimento di  pedone : la dichiarazione confessoria contenuta nel CID non ha valore di piena prova.
Le dichiarazioni riportate nel CID, e anche la dichiarazione confessoria del responsabile del sinistro, non costituiscono piena prova. Sarà il giudice a valutarne l'attendibilità, così si è espressa recentemente la Corte di Cassazione e, prendendo spunto da questa sentenza, allo stesso modo si è pronunciato il Tribunale di Brindisi in una causa sottoposta alla sua attenzione.
Tribunale di Brindisi,dott. Cosimo Almiento sentenza n. 557 del 25 marzo 2013(articolo all'interno di Studio Cataldi)

24.Annullamento del matrimonio.
Se un uomo ha deciso di convolare a nozze solo per salvare la relazione e in seguito all' ultimatum ricevuto dalla fidanzata, il matrimonio è annullabile sia per la Sacra Rota che per Lo Stato italiano.
La ragione dell 'annullamento va ricercata nella mancanza di volontà effettiva perché in realtà vi è stata coercizione psicologica.
Corte di Cassazione sentenza n. 619 del 2012

25.Affidamento dei figli.
L'affidamento congiunto, nei caso di separazione, e' la regola mentre l'affidamento esclusivo e' una ipotesi residuale.
Dunque, nel caso in cui il padre screditi la ex moglie, davanti ai figli, perde il diritto all'affidamento.
Questa scelta e' stata operata per il bene dei figli perché la condotta del padre poteva creare loro disagi e danni psichici.
Corte di Cassazione sentenza n. 5847 dell'8 marzo 2013 

26.Atti in lingua straniera. 
Se l'imputato è uno straniero la citazione notificata all'avvocato deve essere tradotta anche nella lingua dell'imputato, diversamente, il giudizio e' da rifare. E' irrilevante che il decreto sia consegnato al difensore d'ufficio che  parla l'italiano:  nessuna norma consente la “surroga” del legale all'interessato che parla l'arabo. 
Corte di Cassazione sentenza n. 29334 del 4.7.2014

27.Trattamento dati sensibili.
Questa sentenza non passerà certamente inosservata; la Suprema Corte ha stabilito che non può essere riconosciuto il risarcimento del danno per l'illegittimo trattamento dei dati sensibili senza la prova del pregiudizio. Per il cittadino, dunque, nessun ristoro automatico se non prova concretamente il danno subito.
Corte di Cassazione sentenza n. 15240 del 3.7.2014

28.Alcoltest.
Attenzione ad alzare il gomito,conviene non mettersi subito alla guida per evitare spiacevoli conseguenze.
Se la polizia sottopone all'alcoltest l'automobilista, senza avvisarlo che durante la prova può essere assistito da un avvocato,l'omesso avviso va dedotto con memoria subito dopo la prova. Dunque, la mancata comunicazione determina una nullità a regime intermedio da ritenersi sanata se non eccepita nell'immediatezza. 
Corte di Cassazione sentenza n. 29262 del 4.7.2014

29.Divorzio breve se uno dei coniugi e' uno straniero.
Se uno dei coniugi e' uno straniero e' possibile procedere direttamente al divorzio, saltando la fase della separazione, applicando la legge straniera.
Il Tribunale di Firenze sulla base del passaporto marocchino ha applicato in via diretta la norma di diritto estero che ha sciolto il vincolo senza accertare le ragioni della recisione. Tribunale di Firenze sentenza n. 1629 del 2014

30.Responsabilita'del supermercato( ex art. 2051 c.c.) se il cliente scivola sul pavimento bagnato dalla pioggia.
 Il caso sottoposto all'attenzione del Tribunale di Brindisi vede come sfortunata protagonista una signora che, entrata a fare la spesa in un supermercato 
discount, cadeva rovinosamente sul pavimento in quanto lo stesso era bagnato a causa della pioggia.
Tribunale di Brindisi, giudice onorario avv. Luigi Fiorenza, sentenza n. 900 del 23 maggio 2014( articolo all'interno di Studio Cataldi)

31.Riconoscimento di figlio naturale.
Se il bambino viene prima riconosciuto dalla madre e solo in seguito dal padre al bimbo spetta il cognome materno e non è necessario aggiungere quello del padre. 
Corte di Cassazione, ordinanza n. 16271 del 27.06.2013

32.Contraffazione di marchi.
Perché si configuri il reato di contraffazione non è sufficiente che ci sia confusione tra due marchi, regolarmente registrati.
E ' indispensabile, invece, che ci sia la materiale contraffazione o alterazione dell'altrui marchio.
Corte di Cassazione sentenza n. 28922 del 3 luglio 2014

33.Circonvenzione di incapace da parte della badante. 
Perché si concretizzi il reato di circonvenzione di incapace l'induzione può essere desunta in un qualsiasi comportamento o attività da parte dell'agente alla quale la vittima, per le sue minorate condizioni, non sia capace di opporsi.
Dunque, l 'incapace compie azioni  su indicazione dell'agente, che in condizioni normali non avrebbe compiuto e che siano a sé pregiudizievoli e a lui favorevoli.
Corte di Cassazione sentenza n. 28907 del 3 luglio 2014

34.Risarcimento danni a causa di aerei rumorosi.
Un cittadino, che venga continuamente disturbato dai rumori molesti di aerei che decollano e atterrano perché la sua proprietà e'vicino ad un aeroporto, può ottenere il risarcimento del danno applicando la normativa prevista dal codice civile in tema di immissioni rumorose.
Secondo i giudici si ha 
un'espropriazione velata della proprietà. Nel caso di specie tenuto al risarcimento del danno e' stato il Ministero dei Trasporti anche se agiva per una finalità pubblica. 
Corte di Cassazione sentenza n. 15223 del 2014

Per i separati in casa che vogliano fare istanza per essere assistiti con il patrocinio a spese dello Stato non si ha il cumulo dei redditi.
Dunque, la coabitazione degli ex coniugi non è paragonabile alla convivenza more uxorio e dunque non implica di per sé la contribuzione al ménage che “pesa” ai fini dei requisiti per l'accesso al gratuito patrocinio.
Corte di Cassazione, sentenza n. 29302 del 4.7.2014

36.Mantenimento della moglie.
La ex moglie pur non avendo redditi propri può perdere il diritto al mantenimento se si trasferisce con i figli dai propri genitori.
Corte di Cassazione sentenza n. 4417 del 25 febbraio 2014

37.Minore con doppia cittadinanza.
Competente ad emettere dei provvedimenti sul minore,con doppia cittadinanza, e' il giudice straniero.
Il minore ha trascorso il primo periodo della sua infanzia con la madre e i nonni mentre è irrilevante che abbia trascorso parecchi mesi con il padre grazie ad un visto turistico.
Corte di Cassazione sentenza n. 11915 del 28/05/2014 

38.Qualità di erede e prova.
Va ricordato che la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, così come 
l'autocertificazione in genere, ha valore certificativo e 
probatorio solamente nei rapporti con la P.A.
Non ha,invece,alcuna efficacia in sede giurisdizionale.
Quindi, nel caso di liti tra privati ad esempio per provare la qualità di erede 
 la parte non può derivare elementi di 
prova in proprio favore, ( ai sensi dell'art.2967 c.c.)da proprie dichiarazioni non 
asseverate da terzi.
Corte di Cassazione sentenza n. 12065  del 29/05/2014 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/07/2014 - Briciole di diritto)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF