Sei in: Home » Articoli

Decorrenza dell?assegno all?ex coniuge

Ancora una volta la Corte di Cassazione interviene in materia di divorzio (sent.n.4038/2002). Questa volta per stabilire che il giudice, con la sentenza che dispone per la somministrazione dell?assegno all?ex coniuge, può disporre che lo stesso decorra dalla data di notifica della domanda introduttiva anziché dalla data del passaggio in giudicato della pronuncia sullo scioglimento o sulla cessazione degli effetti civili del matrimonio. Il giudice, secondo la Corte, non può però fissare detta decorrenza in un momento intermedio tra le due date se le parti non abbiano dimostrato specifice sopravvenienze.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/04/2002 - Francesca Romanelli)
Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF