Sei in: Home » Articoli

Sondaggi nel rispetto della privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 16/22 febbraio 2004) ha precisato che le dichiarazioni attribuite al Presidente della Astra/Demoskopea, secondo le quali il Garante avrebbe vietato di eseguire ricerche e sondaggi relativi a malattie, farmaci, comportamenti sessuali, sono prive di fondamento. L'AutoritÓ ha infatti precisato che le sue autorizzazioni generali richiamano l'attenzione sull'esigenza che la raccolta delle informazioni per queste finalitÓ sia effettuata con il consenso scritto e fissano garanzie che precludono la diffusione di singoli dati personali, ma non ostacolano il compimento della ricerca e la diffusione dei risultati. Il Garante infine ha sottolineato come le autorizzazioni hanno giÓ adeguatamente contemperato la tutela dei diritti fondamentali con le esigenze della ricerca scientifica.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(04/03/2004 - Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'Ŕ dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietÓ
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione Ŕ abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio Ŕ stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF