Sei in: Home » Articoli

Giudice di Pace di Bologna: i carroattrezzi possono circolare nelle ztl e nelle corsie riservate

giudice sentenza martello cassazione
Avv. Claudia Buffoni - avvgallonibuffoni@tin.it
Il Giudice di Pace di Bologna, con la sentenza n. 1793 depositata in data 1 Ottobre 2013, ha ritenuto che i carroattrezzi possono accedere alle zone ove il traffico è limitato e percorrere le corsie riservate in ragione della evidente necessità di assicurare un pronto intervento su tutto il territorio. Sarebbe del tutto irragionevole escludere i carroattrezzi dal novero dei veicoli autorizzati. 

In primo luogo, il Giudice di Pace ha ritenuto che una siffatta limitazione sarebbe irragionevole in considerazione della estensione della zona a traffico limitato e delle corsie riservate in città. Diversamente, sulle strade o sui tratti di strada a senso unico ove sono state istituite corsie riservate ovvero su quelle comunque rientranti nella Zona a Traffico Limitato, i carroattrezzi non potrebbero intervenire per il recupero di alcun mezzo rimasto in avaria. Osserva il Giudice di Pace che non si può ragionevolmente sostenere che un veicolo in avaria o incidentato debba essere spostato a mani fino ad uscire da una corsia riservata o dalla zona ove il traffico è limitato, per poter essere recuperato. 

In secondo luogo, con particolare riferimento alle ordinanze del Comune di Bologna istitutive delle corsie riservate, il Giudice ha concluso che le corsie a circolazione riservata non sono affatto destinate unicamente a mezzi pubblici, in quanto è già previsto che sono esenti dal divieto di accesso i veicoli anche privati funzionalmente destinati all'attività di soccorso. Quindi, considerata la ratio di tali ordinanze che, nella fattispecie, è quella di consentire l'accesso ai mezzi di soccorso al fine di garantire un tempestivo intervento ovunque, il transito è certamente consentito anche ai carroattrezzi, in quanto veicoli destinati al soccorso stradale. 

Tale interpretazione della normativa locale ha trovato conferma in altre pronunce del Giudice di Pace di Bologna con le quali sono stati annullati diversi verbali di accertamento in quanto le ordinanze del Comune di Bologna “già prevedono che possono transitare senza autorizzazione veicoli funzionalmente destinati al soccorso”, categoria alla quale indubbiamente appartiene il carro attrezzi in quanto “la ratio della norma appare palesemente quella di consentire l'accesso ai veicoli sopra indicati” (sentenza Giudice di Pace di Bologna n. 3575/2011). Per questi motivi, in accoglimento dei ricorsi proposti, il Giudice di Pace ha annullato i verbali di accertamento emessi dal Comune di Bologna.
Avv. Claudia Buffoni avvgallonibuffoni@tin.it Tel/fax 051/344367
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/04/2014 - A.V.)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF