Sei in: Home » Articoli

Sviluppo dei programmi informatici nella P.A.

Con direttiva 19 dicembre 2002 la presidenza del consiglio dei ministri - Dipartimento per l'innovazione e le tecnologie ha determinato i principi e i criteri per lo sviluppo e l'utilizzazione dei programmi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni. In particolare il provvedimento mira a fornire le indicazioni necessarie affinchè il il processo di predisposizione o di acquisizione di programmi informatici avvenga nella maniera più omogenea possibile all'interno della Pubblica amministrazione. Si sottolinea l'offerta sul mercato di una nuova modalità di sviluppo e diffusione di programmi informatici, definita «open source» o «a codice sorgente aperto».

(Dir. 19/12/2003, G.U. 07/02/2004, 31)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/02/2004 - www.leggiditalia.it)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF