Sei in: Home » Articoli

Nuova normativa in materia di attività cinematografiche

Il Consiglio dei Ministri, in attuazione della L. n. 137/00, ha definitivamente approvato il decreto legislativo 22/1/04 concernente la "Riforma della disciplina in materia di attività cinematografiche". Tale provvedimento, che non è ancora stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, riconosce il cinema quale fondamentale mezzo di espressione artistica, di formazione culturale e di comunicazione sociale, e le attività cinematografiche di rilevante interesse generale, specie alla luce della loro importanza economica ed industriale. In particolare, le nuove norme mirano a riordinare e coordinare il precedente quadro normativo estremamente frammentato, con il fine primario di favorire le politiche pubbliche nel settore e la gestione delle risorse assegnate.
(06/02/2004 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euroBonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF