Sei in: Home » Articoli

Inps: on line la consultazione dei pagamenti di prestazioni a sostegno del reddito

tablet computer telematico

L'Inps, con messaggio n. 2436 del 10 febbraio 2014, rende noto che, nell'ambito delle attività poste in essere dall'Istituto per migliorare la trasparenza e la fruibilità delle informazioni, l'applicazione “Cassetto previdenziale del cittadino” è stata integrata con una nuova funzionalità che consente la consultazione dei dati di dettaglio dei pagamenti dei trattamenti di disoccupazione (indennità di disoccupazione ASpI e mini-ASpI, indennità di disoccupazione agricola, indennità di mobilità, indennità di disoccupazione ordinaria, ecc.).

A tale funzionalità - si legge nel messaggio - possono accedere sia i cittadini che gli operatori INPS, con le modalità indicate dall'Istituto.

In particolare il cittadino potrà collegarsi al sito istituzionale “www.inps.it” e, previa identificazione tramite PIN, accedere al proprio Cassetto previdenziale; dal Cassetto selezionare, sul menù a sinistra, la voce “Prestazioni” e poi la sottovoce “Pagamenti”;

L'operatore INPS, invece, potrà collegarsi al sito intranet dell'Istituto e selezionare, in successione, il menù “Processi”, la voce “Assicurato pensionato” e l'applicazione “Cassetto previdenziale del cittadino”; su tale applicazione effettuare la ricerca per codice fiscale o per dati anagrafici dell'assicurato di interesse e, una volta apparsa la schermata contenente il “Dettaglio soggetto”, selezionare, sul menù a sinistra, la voce “Prestazioni” e poi la sottovoce “Pagamenti”.

In entrambi i casi, selezionata la sottovoce “Pagamenti” appare il “Riepilogo dei pagamenti eseguiti”, vale a dire la lista, divisa per anno, dei pagamenti eseguiti in favore dell'assicurato.

Dal “Riepilogo dei pagamenti eseguiti”, selezionando poi la categoria di prestazione desiderata (relativa ad un determinato anno) appaiono le “Prestazioni in pagamento per l'anno xxxx”, vale a dire i dati di riepilogo dei pagamenti delle prestazioni comprese nella categoria medesima, eseguiti nel corso di quell'anno.

Testo del messaggio INPS n. 2436 del 2014
(12/02/2014 - L.S.)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
» Gli avvocati non crescono più
» Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
In evidenza oggi
Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euroDivorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF