Sei in: Home » Articoli

Doping in palestra

La Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione, con ordinanza n. 11277/02 ha stabilito che non perseguibile penalmente chi spaccia sostanze dopanti nelle palestre, quando tale comportamento non finalizzaro ad alterare le gare degli sportivi. La Corte ha infatti affermato che, in base all?interpretazione letterale dell?art. 9 L. 376/00, il commmercio e la somministrazione delle sostanze cd. ?dopanti? punibile penalmente soltanto quando sussiste la finalit specifica di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti o quando tale da modificare i risultate dei controlli sull?uso di questi farmaci o sostanze.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/04/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi lette:
» Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
» Catasto: gratuita la consultazione delle visure
» PAS: non una patologia ma un comportamento illecito
» Condominio: gli odori della cucina disturbano i vicini? reato
» WhatsApp: solo 2 minuti di tempo per cancellare i messaggi
In evidenza oggi
Migranti: i minori non potranno mai essere respinti. Ok alla nuova leggeMigranti: i minori non potranno mai essere respinti. Ok alla nuova legge
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF