Sei in: Home » Articoli

Stabiliti i flussi d'ingresso degli stranieri per l'anno 2004

Nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 23 gennaio 2004, sono stati pubblicati due Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri recanti, per l'anno 2004, la programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori stranieri extracomunitari. Il primo decreto fissa una quota massima di 50.000 stranieri extracomunitari da ammettere nel territorio dello Stato per lavoro subordinato a carattere stagionale (la quota di lavoratori stagionali non comunitari riguarda cittadini provenienti da: Slovenia, Polonia, Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania,Repubblica Ceca, Slovacchia, Serbia-Montenegro, Croazia, Bulgaria, Romania, Tunisia, Albania, Marocco, Moldavia, ed Egitto), mentre il secondo fissa la quota massima di 29.500 stranieri extracomunitari, da ammettere nel territorio dello Stato.
Tale quota va ripartita tra ingressi per lavoro subordinato non stagionale e per lavoro autonomo.
(05/02/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Vitalizi parlamentari: verso l'addioVitalizi parlamentari: verso l'addio
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF