Sei in: Home » Articoli

Il Ministero del lavoro interviene sull'istituto del distacco

Con circolare n. 3 del 15 gennaio 2004 il ministero del lavoro e delle politiche sociali è intervenuto sull'istituto del distacco, introdotto per la prima volta, nel campo dei rapporti di lavoro privatistico ai sensi dell'art. 30 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276. La circolare illustra i requisiti di legittimità del distacco ovvero la temporaneità del distacco e l'interesse del distaccante. Viene precisato inoltre che gli oneri relativi al trattamento economico e normativo del lavoratore in distacco restano a carico del distaccante, che ne rimane esclusivamente responsabile nei confronti del lavoratore anche se è prassi consolidata la corresponsione di un rimborso da parte del distaccatario.
(Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Circ. 15/01/2004, n.3, G.U. 22/01/2004, 17)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(28/01/2004 - Media Italia)
Le più lette:
» Isee: i Caf sospendono il servizio dal 15 maggio
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Carta d'identità elettronica: al via da oggi
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Condominio: multe fino a 2mila euro al mese all'amministratore che non comunica i nomi dei morosi
In evidenza oggi
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Affido condiviso e alienazione genitoriale: collocazione prevalente da invertire o da eliminare?Affido condiviso e alienazione genitoriale: collocazione prevalente da invertire o da eliminare?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF