Sei in: Home » Articoli

Determinato il contributo di solidarietà per il triennio 2002/2004

Con D.P.C.M. 30 dicembre 2003 è stato determinato il contributo di solidarietà dovuto dalle gestioni di previdenza sostitutive, esclusive ed esonerative dell'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità, la vecchiaia ed i superstiti dei lavoratori dipendenti per il triennio 2002/2004, ai sensi dell'art. 25 della legge 28 febbraio 1986, n. 41. Il contributo si determina in relazione al rapporto tra lavoratori iscritti attivi e i pensionati nella gestione secondo le seguenti misure: - 0,5% per un rapporto fino 3 unità attive; - 0,75% per un rapporto da 3 a 5 unità attive; - 1,00% per un rapporto da 5 a 7 unità attive; - 1,50% per un rapporto da 7 a 10 unità attive; - 2,00% per un rapporto da 10 unità attive e più. Le misure sono ridotte del 50% per le gestioni nelle quali si verificano disavanzi economici.

(D.P.C.M. 30/12/2003, G.U. 16/01/2004, 12)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(25/01/2004 - Media Italia)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per leggeAvvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo